Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa

Immagine Home Page

Immagine Home Page

Immagine Home Page

Immagine Home Page

Ingegneria dell'informazione

CORDINATORE

Prof. Fulvio Gini

 

SEDE AMMINISTRATIVA

Dipartimento di Ingegneria dell'informazione

 

Descrizione e obiettivi del corso

Il Dottorato in Ingegneria dell’Informazione nasce come espressione di un grande dipartimento dell'Università di Pisa che opera nel settore delle Tecnologie dell'Informazione (ICT), della Robotica e della Bioingegneria, il Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione (DII). Lo scopo era quello di creare un percorso di apprendimento nella ricerca intrinsecamente interdisciplinare nel campo del ICT, della Robotica e della Bioingegneria. Facendo leva sulle molte cooperazioni di tale struttura, il Dottorato in Ingegneria dell’Informazione offre non soltanto le usuali occasioni di formazione di terzo livello provenienti dalla pura ricerca “curiosity-driven” supportata dalle borse di Ateneo, ma anche e soprattutto ulteriori occasioni, finalizzate a ricerche specifiche provenienti dalle moltissime borse di enti esterni industriali e non (grandi aziende, SME di alta tecnologia, enti pubblici e privati di ricerca, fondazioni) e/o provenienti da progetti europei e nazionali del Dipartimento stesso. Con questa doppia natura, il dottorato aggiunge una dimensione più applicativa e internazionale alle consuete modalità e opportunità accademiche dei dottorati meno proiettati verso l’ambiente di ricerca esterno. Per completare la formazione dei dottorandi, il Collegio di Dottorato ogni anno organizza circa 20 corsi, ciascuno di 16-20 ore, tenuti sia da membri del Collegio che da esperti esterni afferenti a centri di ricerca o università, sia italiane che straniere. Al termine di ciascun corso è sempre presente una verifica finale da parte del docente. Lo studente che supera la verifica si vede riconosciuto 1 credito formativo (CFU) per ogni 4 ore di lezione frontale e nell’arco dei primi due anni deve raggiungere la soglia minima di 35 crediti formativi. Lo studente deve seguire almeno 4 corsi da 4 crediti tra quelli organizzati dal Collegio e poi deve integrare i crediti mancanti seguendo i corsi di didattica trasversale (soft-skills) organizzati dall’Università di Pisa (https://phd.elearning.unipi.it/) oppure seguendo corsi di dottorato organizzati da altri dottorati o partecipando a PhD Schools internazionali. Il Dottorato in Ingegneria dell’Informazione si è dotato di un regolamento interno disponibile sul sito del dottorato (https://phd.dii.unipi.it) che regola anche le attività formative. La lista dei corsi disponibili ogni anno e i programmi dei corsi è disponibile sul sito del dottorato (https://phd.dii.unipi.it/courses.html).

Il principale obiettivo del corso di dottorato è la formazione di professionisti della ricerca nelle seguenti aree, elencate in ordine alfabetico: Analog and RF circuit design; Assistive technologies and Rehabilitation; Automation; Communications; Digital circuits and systems; Distributed and Embedded Systems, and Pervasive Computing; Electromagnetics; Guidance and Navigation; Information Systems; Industry 4.0; Intelligent Systems; Medical Imaging; Micro/Nanosystems and Nanoelectronics; Nanotechnologies; Networking; Radar Systems; Remote Sensing; Robotics; Sensors, Biosensors, and Intelligent Materials; Signal and Image processing; Vehicular and power electronics. Tali aree sono principalmente, ma non esclusivamente, quelle riguardanti l’ambito culturale, scientifico e tecnologico dell'acquisizione, elaborazione, trasmissione, memorizzazione e utilizzo dell'informazione. L'esigenza di tale formazione scaturisce dal continuo aumento delle richieste di esperti nel settore delle tecnologie dell'informazione (sia nei settori tradizionali che in quelli più moderni legati alla robotica e alle biotecnologie), nonché dal grande sviluppo della ricerca e delle applicazioni di alta tecnologia. Particolare attenzione viene dedicata all’aspetto dell’interdisciplinarietà: il Dipartimento garantisce per sua stessa natura le competenze, le strutture e le opportunità necessarie ad un approccio multi- e inter-disciplinare alla ricerca.

 

Regolamento interno del corso di dottorato 

 

SITO WEB

http://phd.dii.unipi.it/