Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa

Immagine Home Page

Immagine Home Page

Immagine Home Page

Immagine Home Page

Informazioni per gli enti

Gli enti pubblici e privati possono finanziare una borsa di studio per i corsi di dottorato di ricerca, eventualmente proponendo uno specifico tema di ricerca.
Gli interessati devono contattare il Coordinatore del corso di dottorato per il quale intendono finanziare la borsa, il quale dovrà far approvare tale finanziamento e l’eventuale tema di ricerca proposto, attraverso delibera del Collegio dei docenti del Corso di dottorato, oppure con proprio provvedimento di urgenza.
In questa sezione è disponibile lo schema-tipo di convenzione approvato dagli Organi Accademici, anche in versione inglese.
Nel caso in cui il soggetto finanziatore intenda proporre modifiche al testo dello schema-tipo di convenzione, le stesse saranno oggetto di approfondimento da parte dei competenti uffici dell’Università di Pisa. Dopo la definizione di un testo condiviso con il soggetto finanziatore, occorrerà acquisire l’approvazione degli Organi Accademici.

N.B. Per gli enti privati: la normativa vigente prevede agevolazioni fiscali nelle varie forme del credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo, di deducibilità delle spese relative alle erogazioni liberali a favore di Università o Fondazioni Universitarie e di sgravi contributivi e fiscali per le assunzioni in apprendistato. Le aziende sono invitate a verificare con i propri consulenti fiscali la possibilità di avvalersi di tali agevolazioni. 


Per i soggetti pubblici e i soggetti privati che dispongono di firma digitale

seguire le seguenti indicazioni:

  • Scaricare la convenzione dal link sotto riportato, compilarla per le parti di propria competenza, indicando nell’apposito articolo anche gli estremi dell’autorizzazione dell’Agenzia delle Entrate per il pagamento dei bolli in via telematica (laddove non fosse presente tale autorizzazione, acquistare le marche da bollo necessarie ed indicare nella convenzione per ciascuna marca l’importo, la data e il numero di identificativo).
  • Inviare tale convenzione in visione, in formato word, all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  .
  • L’ufficio competente, dopo aver eseguito le opportune verifiche, restituirà, tramite PEC, al soggetto finanziatore la convenzione in formato pdf firmata digitalmente dal Rettore dell’Università di Pisa.
  • Il soggetto finanziatore a sua volta firmerà digitalmente la convenzione ricevuta e nel contempo:
  1. se intende versare anticipatamente l’intero importo della borsa dovrà inviare all’indirizzo PEC di Ateneo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  :
    • La convenzione firmata digitalmente;
    • La ricevuta del bonifico eseguito.
  2. se intende versare l’importo della borsa in rate annuali anticipate, dovrà scaricare il modello di fideiussione bancaria e procedere all’attivazione della stessa con il proprio Istituto di credito tramite firme digitali e quindi trasmette all’indirizzo PEC di Ateneo  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   quanto segue:
    • La convenzione firmata digitalmente;
    • La fideiussione stipulata tramite firme digitali.

Documenti:

Schema-tipo di convenzione
Schema-tipo di fideiussione

 

Per i soggetti privati che non dispongono di firma digitale

seguire le seguenti indicazioni:

  • Scaricare la convenzione dal link sotto riportato, compilarla per le parti di propria competenza, ed inviarla, in formato word, in visione all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  .
  • L’ufficio, dopo aver eseguito le opportune verifiche, restituirà al soggetto finanziatore due originali di convenzione firmati dal Rettore dell’Università di Pisa.
  • Il soggetto finanziatore firmerà entrambi gli originali di convenzione (un originale debitamente firmato e bollato dovrà invece essere conservato dall’ente) e nel contempo:
  1. Se intende versare anticipatamente l’intero importo della borsa dovrà inviare tramite corriere:
    • Un originale sul quale avrà apposto la propria firma e le marche da bollo necessarie;
    • La ricevuta del bonifico eseguito.
  2. Se intende versare l’importo della borsa in rate annuali anticipate, dovrà scaricare il modello di fideiussione bancaria e procedere all’attivazione della stessa con il proprio Istituto di credito tramite firme olografe e quindi trasmettere tramite corriere:
    • Un originale firmato con apposte le marche da bollo necessarie;
    • La fideiussione stipulata.

Documenti:

Schema-tipo di convenzione
Schema-tipo di fideiussione

 

Schema di convenzione e fidesiussione bancaria in lingua inglese:

Agreement and Bank guarantee template

 

Informazioni:

Marche da bollo: il numero di marche da bollo necessarie per ogni originale, già predisposto uso bollo, è di una marca da bollo ogni 4 facciate. Per le convenzioni stipulate con firma olografa il conteggio delle marche da bollo deve essere effettuato su entrambi gli originali. Nel caso di convenzione stipulata con firma digitale il conteggio delle marche da bollo viene fatto sull’unico esemplare digitale del documento.

Indirizzo da utilizzare per l’invio dei documenti tramite Corriere:

Università di Pisa
Direzione Servizi per la Didattica e gli studenti
Unità Borse di Dottorato, Contratti Specializzandi e Attività Contabili
Largo Bruno Pontecorvo n.3 – Edificio E
56127 Pisa

Contatti:

Direzione "Servizi per la Didattica e gli Studenti"
Unità "Borse di dottorato, contratti specializzandi e attività contabili"
Area Pontecorvo - Edificio E - II piano
Largo Bruno Pontecorvo 3, 56127 Pisa
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
fax: +39 0502210637