Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa

Immagine Home Page

Immagine Home Page

Immagine Home Page

Immagine Home Page

Informazioni per gli enti

Gli enti pubblici e privati possono finanziare una borsa di studio per i corsi di dottorato di ricerca.

Gli interessati devono contattare  il Coordinatore del corso entro la data di emanazione del bando.

In questa sezione è disponibile lo schema-tipo di convenzione; nello schema tipo sono indicate le modalità di stesura, invio e assoggettamento a bollo, in particolare:

PER I SOGGETTI PUBBLICI
La convenzione deve essere redatta in un unico originale in formato elettronico, sottoscritta dal legale rappresentante mediante apposizione della firma digitale ed inviata all'indirizzo PEC di Ateneo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; in tal caso le spese di bollo dovranno essere sostenute dall'ente finanziatore esclusivamente con modalità telematica. L'ente finanziatore dovrà comunicare all’Università di Pisa l’avvenuto pagamento delle spese di bollo.

PER I SOGGETTI PRIVATI
Nel caso in cui la convenzione non possa essere stipulata secondo quanto sopra precisato per i soggetti pubblici, la convenzione dovrà essere redatta in due originali, debitamente bollati dall'ente finanziatore e sottoscritti dal legale rappresentante, da inviare alla Direzione Servizi per la didattica e l'internazionalizzazione - Unità Borse di dottorato, contratti specializzandi e attività contabili - Largo Bruno Pontecorvo 3 – 56127 Pisa.

 

N.B. Gli enti finanziatori di borse di dottorato possono usufruire degli strumenti di agevolazione di cui al D.M. n. 115 del 19 febbraio 2013 (in attuazione alla Legge n. 134 del 7 agosto 2012).