Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa

Immagine Home Page

Immagine Home Page

Immagine Home Page

Immagine Home Page

Concorso di idee "L'Europa che vogliamo"- scadenza: 30 giugno 2020

L’Accademia delle Scienze dell’Istituto di Bologna bandisce un concorso di idee articolato in quattro premi, aperto ai giovani ricercatori e studiosi, che abbia per argomento "L’Europa che vogliamo".

I premi del concorso sono:

  1. Premio Altiero Spinelli
    I poteri istituzionali e le politiche dell’Unione futura
  2. Premio Simone Veil
    Istruzione, ricerca, lavoro, cittadinanza
  3. Premio Robert Schuman
    Le politiche per uno sviluppo industriale compatibile con la salvaguardia dell’ambiente
  4. Premio Antonio Megalizzi e Barto Pedro Orent-Niedzielski
    Le forme di comunicazione pubblica delle attività della Commissione e del Parlamento Europeo

Possono partecipare al Concorso di idee Laureati del secondo ciclo (da non oltre 5 anni), Dottori di Ricerca e dottorandi delle università europee (che non abbiano superato il 38° anno di età), presentando un saggio inedito, in lingua italiana o inglese, che abbia per tema uno dei quattro argomenti dei premi indicati nel bando. La lunghezza dell’elaborato dovrà essere compresa tra i 150000 e 300000 caratteri.

La scadenza per partecipare è il 30 giugno 2020

Leggi il bando