Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa

Immagine Home Page

Immagine Home Page

Immagine Home Page

Immagine Home Page

Istruzioni per l'immatricolazione e graduatorie

 

 

 

 

Scadenza immatricolazione

I vincitori del concorso, con borsa e senza borsa, devono immatricolarsi presentando la documentazione sotto indicata - pena decadenza dal diritto all'ammissione al Corso di dottorato e all'eventuale borsa di studio - entro il 29 settembre 2017, con una delle seguenti modalità:

  1. consegna a mano allo sportello dei Dottorati di ricerca presso la Direzione "Servizi per la Didattica e l'internazionalizzazione" - Complesso ex Marzotto Edificio E - largo Bruno Pontecorvo 3 Pisa (orario di sportello: lunedì e venerdì 9.00-11.00; mercoledì 11.00-13.00; martedì soltanto su appuntamento dalle ore 15.30 alle ore 17.30; giovedì soltanto su appuntamento dalle 11.30 alle 13.30);
  2. a mezzo mail ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ). Il file trasmesso dovrà essere esclusivamente in formato pdf. La mail dovrà pervenire entro le ore 24.00 del 29 settembre 2017 (ora italiana). N.B. Fa fede la data di ricezione della mail. 

 

Torna all'indice

 

 

Cosa fare

Importante: prima di iniziare la procedura di immatricolazione leggere attentamente la guida pratica disponibile, in fondo alla pagina, in formato pdf.

  • A decorrere dal 18 Settembre 2017 accedere al portale Alice (www.studenti.unipi.it) e seguire la procedura selezionando il Corso di dottorato di cui si è vincitore
  • al termine stampare il formulario di immatricolazione e il MAV per procedere al pagamento

 

Torna all'indice

 

 

Cosa presentare

I vincitori con borsa e senza borsa di studio devono presentare esclusivamente secondo le modalità dettagliate ai punti 1 e 2 sopra indicati:

  • formulario d'immatricolazione (modulo FORIMM/DOTT) scaricato dal portale Alice, al termine della procedura online, che deve essere compilato, sottoscritto e completo degli allegati previsti
  • dichiarazione di immatricolazione (DICH/DOTT) disponibile in fondo alla pagina
  • attestazione di pagamento di euro 156,00 (tassa regionale e bollo) da effettuarsi esclusivamente con il documento di pagamento MAV personalizzato e scaricato dal portale Alice (www.studenti.unipi.it) nella sezione "Tasse". Il MAV può essere pagato presso qualsiasi sportello bancario in Italia. Solo per i pagamenti dall'estero occorre eseguire un versamento su: conto n.000011156460, intestato all'Università di Pisa presso Banca di Pisa e Fornacette Credito Cooperativo (via Tosco Romagnola 101/A Pisa) – BIC o SWIFT: BCCFIT33- IBAN IT27O0856270910000011156460 e inviare copia della ricevuta di pagamento all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   al fine di accelerare le verifiche di pagamento.
    N.B.
    Se il candidato non paga la tassa o il pagamento non risulta perfezionato entro il 29 settembre 2017 decadrà dal diritto all’immatricolazione, anche se ciò derivi da cause imputabili all’istituto bancario accettante. Nel caso che il pagamento sia effettuato on line (servizio di home banking) in orario di “banca chiusa” l’ordine di bonifico non è eseguito dalla banca il giorno stesso dell’ordine pertanto la data di accredito del MAV risulterà quella del primo giorno lavorativo successivo. In prossimità della scadenza si raccomanda di pagare il MAV direttamente presso gli sportelli bancari per non correre il rischio di essere escluso.
  • [solo per i vincitori in possesso di titolo accademico conseguito all'estero] originale oppure copia conforme del titolo di studio accademico
  • [solo per i cittadini non appartenenti all'Unione Europea] permesso/carta di soggiorno valido da presentare entro il 30 novembre 2017
  • [solo per i beneficiari delle borse di dottorato “Pegaso”]
    • dichiarare formalmente - nel modulo DICH/DOTT – di avere un’età non superiore a 35 anni al momento della domanda di partecipazione al concorso
    • disporre di una adeguata conoscenza della lingua inglese (equiparabile almeno al livello B2). Gli aspiranti borsisti dovranno produrre la certificazione attestante il livello di conoscenza in uno dei seguenti modi:
      • con certificazione internazionale riconosciuta (es. Cambridge English Language Assessment, TOEFL, IELTS) pari al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue (cfr. http://www.cli.unipi.it/files/equipollenze/inglese_equip?lang=it );
      • con certificazione di un Centro linguistico d’Ateneo di un qualsiasi ateneo italiano o straniero;
      • con certificazione rilasciata dal Centro linguistico d’Ateneo (CLI) di Pisa, che, previo appuntamento, prevede sessioni mensili di certificazione linguistica.
    • dichiarare formalmente - nel modulo DICH/DOTT - la propria disponibilità a effettuare soggiorni di studio e ricerca all’estero per almeno 6 mesi (o per almeno 12 mesi nel caso di borsa "internazionale") nell’arco del triennio di corso e di essere consapevole che la mancata effettuazione del soggiorno all’estero può comportare la revoca dell’intera borsa di studio;
    • dichiarare formalmente - nel modulo DICH/DOTT - di dare la propria disponibilità a frequentare corsi per l’acquisizione di soft skills proposti nell’arco del dottorato.

Dopo essersi immatricolati, i soli vincitori con borsa dovranno inoltre:

In alternativa a quanto sopra, i vincitori senza borsa di studio possono, pena decadenza dal diritto all’immatricolazione, presentare secondo le modalità dettagliate ai punti 1 e 2 sopra indicati la dichiarazione “Soloconborsa” (disponibile in fondo alla pagina) contenente le seguenti informazioni:

  • di voler rinunciare al diritto di immatricolarsi senza borsa di studio;
  • di essere interessato soltanto a un'eventuale immatricolazione con borsa di studio, nel caso in cui la stessa dovesse rendersi disponibile a seguito di scorrimento della graduatoria.
    In questo caso il vincitore non è tenuto a pagare la tassa regionale (€ 140,00).

 

 

Torna all'indice

 

 

Rilascio tessera magnetica

I vincitori, dopo aver ottenuto il numero di matricola dalla Direzione "Servizi per la didattica e l'internazionalizzazione" - Unità "Dottorati di ricerca", possono richiedere la tessera magnetica universitaria esclusivamente attraverso lo "Sportello Virtuale" secondo le indicazioni pubblicate alla pagina https://www.unipi.it/index.php/servizi-di-segreteria/item/1495-rilascio-tessera-magnetica-e-duplicato .


Torna all'indice

 

 

Tasse e borse di studio

(consultare https://www.unipi.it/index.php/tasse-e-diritto-allo-studio/item/10509-tasse-post-laurea-2017-2018 )
L'ammontare massimo della contribuzione, per dottorandi con borsa e senza borsa, per l'anno accademico 2017/2018, è fissato in € 140,00 di tassa regionale. Tale tassa deve essere versata da tutti gli studenti a eccezione degli studenti detenuti e di coloro che hanno un'invalidità maggiore o uguale al 66% o una disabilità con riconoscimento di handicap ai sensi dell'articolo 3, comma 1 della legge 5 febbraio 1992 n. 104.
 

Torna all'indice

 

Graduatorie dei vincitori e degli idonei

Per consultare le graduatorie


Torna all'indice

 

1° Scorrimento

A seguito di rinuncia o decadenza dei vincitori, per alcuni corsi di dottorato si sono resi disponibili posti con o senza borsa di studio (articolo 5 del bando di concorso).
I candidati ammessi ai corsi a seguito di scorrimento devono perfezionare l'immatricolazione (con o senza borsa) entro il 9 ottobre 2017.
I candidati che non completeranno l'immatricolazione nei termini e nei modi sopradetti saranno considerati rinunciatari e, pertanto, decaduti dal diritto.
Gli immatricolati senza borsa che hanno acquisito il diritto a immatricolarsi con borsa devono produrre solo il modulo "DOTT-CB", entro il 9 ottobre 2017.


1° Scorrimento – Consulta l'elenco degli aventi diritto

 

Torna all'indice 

 

2° Scorrimento

A seguito di rinuncia o decadenza dei vincitori, per alcuni corsi di dottorato si sono resi disponibili posti con o senza borsa di studio (articolo 5 del bando di concorso).
I candidati ammessi ai corsi a seguito di scorrimento devono perfezionare l'immatricolazione (con o senza borsa) entro il 16 ottobre 2017.
I candidati che non completeranno l'immatricolazione nei termini e nei modi sopradetti saranno considerati rinunciatari e, pertanto, decaduti dal diritto.
Gli immatricolati senza borsa che hanno acquisito il diritto a immatricolarsi con borsa devono produrre solo il modulo "DOTT-CB", entro il 16 ottobre 2017.


2° Scorrimento – Consulta l'elenco degli aventi diritto

 

Torna all'indice

 

3° Scorrimento

A seguito di rinuncia o decadenza dei vincitori, per alcuni corsi di dottorato si sono resi disponibili posti con o senza borsa di studio (articolo 5 del bando di concorso).
I candidati ammessi ai corsi a seguito di scorrimento devono perfezionare l'immatricolazione (con o senza borsa) entro il 23 ottobre 2017.
I candidati che non completeranno l'immatricolazione nei termini e nei modi sopradetti saranno considerati rinunciatari e, pertanto, decaduti dal diritto.
Gli immatricolati senza borsa che hanno acquisito il diritto a immatricolarsi con borsa devono produrre solo il modulo "DOTT-CB", entro il 23 ottobre 2017.


3° Scorrimento – Consulta l'elenco degli aventi diritto

 

Torna all'indice

 

Documenti